intro-avventure


VERSO IL NAADAM

Italia – Mongolia su Moto Guzzi Quota

Ho ancora negli occhi Damasco, Petra e le Piramidi, quando decido che porterò questa Moto Guzzi il più ad Est possibile. Dalla Siria all’Egitto è stato un buon terreno di prova; adesso si merita la fiducia che riservai anni fa all’850GT per andare in Algeria e al 1000SP, fino in Kurdistan. Questa Quota 1100 è entrata a pieni voti in garage!

I preparativi sono lunghi, estenuanti a tratti, ma la Mongolia, passando dalla via della Seta, li vuole tutti; Ulaanbaatar è lontana…ma possibile!Visti, attrezzatura, roadbook, e manutenzione, corrono paralleli e inarrestabili verso la fine di maggio, poi si parte. La moto è pressoché a posto, solo il caldo del Mar Morto ha sciolto la guarnizione del cruscotto, niente di grave. Opto comunque per un check-up completo e per una buona scorta di parti di ricambio.

Slovenia, Ungheria e Ucraina passano via veloci, quasi intangibili; sono i “primi” chilome[...]







DAL LAGO DI COMO ALLA FOSSA DEGLI ELEFANTI



È stata un’impresa difficile, ma soprattutto un’avventura straordinaria. Parte dalle rive del lago di Como, a pochi passi dallo stabilimento Moto Guzzi di Mandello, la strada – lunga e fredda – che porta all’Elefantentreffen:  millesettecento chilometri da percorrere in una settimana, che non hanno spaventato neanche un po’ Dimitri Galperti e la sua Moto Guzzi Nevada. Arrivo a Solla Loh, in Germania, non lontano dal confine polacco, sede della 54esima edizione dell’Elefantentreffen. O meglio l’Elefanten, come lo chiamano i suoi adoratori (oltre 17mila nelle ultime edizioni): è il raduno motociclistico più estremo.

Se amate il caldo, le comodità, le strade larghe e ben asfaltate dirottatevi verso altri raduni, la Florida potrebbe fare per voi. Ma se quello che vi anima è il gusto della sfida, la voglia di “comunione” assoluta con la vostra cavalcatura meccanica, allora niente [...]







GUZZISTI IN ETIOPIA



Quest’avventura, a fini umanitari, parte dal Salento e i protagonisti sono sette amici appartenenti al Motoclub Alfa-Centauri di Maglie (LE) capitanati dal magistrato Maurizio Saso, tutti in sella a Moto Guzzi Stelvio dotate di set di valigie in alluminio, kit di protezione cilindri, coppa dell’olio, cardano e manopole e pneumatici specialistici Metzeler Karoo.

Sbarcati ad Addis Abeba il 28 dicembre siamo stati ricevuti dall’ambasciatore d’Italia Renzo Rosso, prima di partire alla volta di Macallè, la città più importante della regione settentrionale nonché sede del quartier generale delle Missione Unite in Etiopia ed Eritrea.
Da qui ci siamo diretti verso Adigrat fino a raggiungere la città di Axum situata ai piedi delle montagne di Adua e famosa per il Northern Stelae Park, dove è stato ricollocato il famoso obelisco di Piazza di Porta Capena a Roma restituito agli Etiopi nell’aprile del 2005 e ri[...]







DALL’ALASKA ALLA PATAGONIA IN SELLA ALLA MOTO GUZZI STELVIO NTX



Gianni Reinaudo, piemontese, apre la rassegna dedicata alle grandi avventure dei Guzzisti. In sella alla Stelvio 1200 NTX Luisella ha percorso l’intero continente americano in compagnia della moglie. Questa è la sua storia:

Viaggiare lungo l’intero continente Americano in sella di una moto, di per sé, è già una grande emozione. Farlo cavalcando una Moto Guzzi Stelvio è un sogno che diventa realtà.
Lavoro per una multinazionale Austriaca di nome AVL. Si tratta di una società che produce strumentazione per prove su motori a combustione. Negli ultimi anni, si sta affermando anche nel settore dei test “on board” ovvero per quel tipo di prove effettuate direttamente sul veicolo testato in condizioni di utilizzo reale, sulla strada. Il gruppo Piaggio, da anni cliente dell’azienda per la quale lavoro, mi informa riguardo l’interesse di valutare il funzionamento del motore della Moto G[...]